Un centinaio di milioni destinati a quattro regioni del Sud: Sicilia, Calabria, Campania e Puglia. Il primo stanziamento, pari al 40 per cento del totale, arriverà entro sei mesi dall'avvio.

UN centinaio di milioni di euro per l'autoimpiego e l'autoimprenditorialità nelle forme della microimpresa, del franchising e del lavoro autonomo nel Mezzogiorno italiano e 18 milioni di euro per creare poli di attrazione turistico-culturale in aree di particolare interesse all'interno di quattro regioni, Sicilia, Calabria, Campania e Puglia.

Sono queste le somme stanziate da Invitalia su indirizzo del Ministero dello Sviluppo Economico per la nascita e lo sviluppo delle imprese nell'ambito del Poin, il Programma Operativo Interregionale intitolato "Attrattori naturali, culturali e turismo" e finanziato con fondi Fesr 2007/2013. Il progetto è stato presentato stamattina alla Camera di Commercio di Palermo. Sarà lo Stato italiano a finanziarlo attraverso i fondi europei sulla scorta del decreto legislativo 185 del 2000, mentre a Sviluppo Sicilia spetta il supporto tecnico a sostegno degli aspiranti imprenditori attraverso l'apertura di uno sportello informativo presso la sede del capoluogo siciliano.

Fonte: palermo.repubblica.it